I carabinieri forestali del centro anticrimine Natura di Palermo hanno scoperto una vera e propria discarica abusiva nel centro storico del comune di Ciminna, proprio accanto al cimitero.

Nell’area recintata, i militari hanno trovato rifiuti di ogni tipo, anche pericolosi: quattro automezzi parzialmente demoliti, varie parti di carrozzeria, pneumatici, materiale ferroso e plastico, recipienti per carburante, sfabbricidi di vario tipo, nonché diversi manufatti in eternit che si presentavano lesionati in più punti.

I militari hanno rintracciato il proprietario, il quale è stato deferito all’autorità giudiziaria per gestione non autorizzata di discarica di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. L’area è stata sottoposta a sequestro e sono in corso verifiche per valutare il danno ambientale.