Una maxi-discarica abusiva con oltre 45.000 metri cubi di inerti e materiale cementizio vario estesa per oltre 3.000 mq. ed alta circa 15 metri è stata sequestrata in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico di Comiso (Ragusa) dai carabinieri del Nucleo ecologico ambientale di Catania.

I proprietari dell’area, in contrada Muraglia, sono stati denunciati per gestione di rifiuti non autorizzata, esecuzione di opere su beni con vincolo paesaggistico senza autorizzazione e deturpamento e distruzione di bellezze naturali.

Il provvedimento, su richiesta della Procura, è stato convalidato dal Gip di Ragusa.