La Regione finanzia il consolidamento di un’area del Comune di Prizzi, nel Palermitano. A predisporre il provvedimento è l’ufficio del commissario di governo contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che ha pubblicato la gara. La somma a disposizione ammonta a 200 mila euro e comprende la direzione dei lavori e il coordinamento per la sicurezza.

Il progetto riguarda una zona del centro abitato compresa tra corso Finocchiaro Aprile e via Alcide De Gasperi, due arterie stradali principali e vie di fuga della cittadina, con un dislivello, l’una dall’altra, di circa nove metri. Già da diversi anni si sono manifestate lesioni nei fabbricati presenti, dovute alla spinta della collina retrostante, che hanno interessato i muri di sostegno.

Proprio per questo si rende necessario consolidare tutto il versante. L’opera prevede la realizzazione di una paratia di pali lungo corso Aprile, sormontata da un cordolo di collegamento al quale ancorare la struttura in cemento armato del marciapiede, ma anche il rafforzamento del muro lungo la via De Gasperi. Si interverrà sul lato sud, a ridosso della discesa dei Carmelitani: qui le acque piovane hanno danneggiato il rivestimento del muro sottostante e la sede stradale e per questo si procederà con una struttura in micropali e un cordolo di coronamento.