Ancora non sono scattate le nuove isole pedonali ed i cambi di marcia nelle vie del centro storico ma è già polemica. Le misure in vigore dal primo agosto in via Maqueda, via Roma e Cassaro che vengono in parte pedonalizzate e coinvolte da nuove zone a traffico limitato.

L’attuazione dei singoli provvedimenti avverrà graduatamene nell’arco di 4 giorni, con la Polizia Municipale sul posto per irregimentare i flussi veicolari.
Ecco che però sul provvedimento ci sono già le prime reazioni ed i primi attacchi frontali.

“Le ordinanze dirigenziali volute dalla Giunta comunale che estendono le isole pedonali a Palermo violano palesemente le prerogative del Consiglio comunale, unico organo deputato ad autorizzare questo tipo di provvedimenti. Pertanto, l’assessore Giusto Catania ne prenda immediatamente atto, indipendentemente dal fatto che si tratti di una sperimentazione”.

Lo afferma Eduardo De Filippis, coordinatore cittadino di DiventeràBellissima, aggiungendo: “Bene ha fatto il presidente del Consiglio Comunale a tutelare l’istituzione che rappresenta, scavalcata nelle sue prerogative”.