I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno sorpreso e denunciato 8 palermitani di età compresa tra i 40 e i 76 anni che giocavano a carte e bevevano birra in un magazzino trasformato in bettola contravvenendo le disposizioni del governo per l’emergenza coronavirus.

I militari li hanno scoperti, nel quartiere Uditore, un garage adibito violando di fatto il divieto di assembramento istituito dai D.P.C.M. dell’8 e 9 marzo 2020.

La polizia dopo i controlli amministrativi ha sequestrato il locale.