Da anni ormai è consolidato il patto di solidarietà e rivendicazione tra le famiglie di soggetti con autismo e le istituzioni a tutti i livelli.
Un cammino difficile lungo la strada che deve portare a processi di integrazione e servizi reali.

L’autismo è un disturbo che si manifesta entro il terzo anno di età e che perdura tutta la vita. Le persone affette da disturbo dello spettro autistico presentano difficoltà a vario livello nelle aree comunicativa, relazionale, comportamentale, cognitiva.
È una patologia che, statistiche alla mano, colpisce 1 bambino ogni 45, con una netta prevalenza dei maschi rispetto alle femmine, pari a circa una ogni quattro. In Sicilia ci sono circa 5000 autistici, 2000 dei quali solo a Palermo e provincia. I dati in costante aumento fanno prevedere che i disturbi dello spettro autistico diventeranno nel prossimo decennio un’emergenza sociale.

Anche quest’anno, l’associazione ParlAutismo Onlus, prima del 2 Aprile, Giornata mondiale per l’Autismo,  mette in campo numerose giornate di sensibilizzazione nelle scuole, con l’intera giornata del 2 aprile dedicata ai bambini, ai ragazzi, alle persone ed alle famiglie con autismo. Alle ore 21 al Teatro Politeama di Palermo inizierà la serata.

“Tanti dei nostri meravigliosi e speciali ragazzi – fa sapere l’associazione – SALIRANNO SUL PALCO, SFIDANDO L’AUTISMO CON IL CORAGGIO, l’amore e la straordinaria bellezza di sempre…noi genitori rappresenteremo in più occasioni spaccati con presenze istituzionali , raccontando di battaglie vinte, obiettivi raggiunti ed altri, tanti ancora da raggiungere”.

E ancora: “La nostra associazione “parlAutismo Onlus”, formata unicamente da genitori da anni, si batte e costituisce cassa di risonanza per i diritti dei propri figli, siamo solo genitori, ma abbiamo voluto attrezzarci per costruire e difendere servizi e diritti in una società più giusta per i nostri figli, fino a quando ci saremo e per quando non ci saremo più, siamo e saremo noi la voce che rompe il muro del silenzio attorno all’Autismo”.

Una giornata proclamata dall’ ONU, voluta da tutte le famiglie del mondo che si svolgerà il 2 Aprile alle ore 21
al Teatro Politeama.