Torna l’8 maggio la Giornata mondiale della Talassemia, una ricorrenza creata per accendere i riflettori su questa patologia che interessa circa 7mila persone in Italia e oltre 3 milioni di portatori sani, con punte di maggiore incidenza in Sardegna (12,9%), Sicilia (7-8%) e Puglia (5-8%).

Da oggi il primo talk dell’associazione Piera Cutino

Da oggi, 6 maggio, l’Associazione Piera Cutino è online con il primo di cinque talk in cui medici e pazienti si confrontano ogni volta su argomenti diversi.

Il tema della prima puntata – in streaming sui canali social FB e YT dell’Associazione www.pieracutino.it alle 18.30 – indaga su una delle terapie più innovative con un titolo che mette in evidenza tutti gli interrogativi ancora aperti: “Luspatercept. Come si usa, in chi è indicato, quali problemi può dare e che risultati possiamo aspettarci?”. Con la moderazione di Sergio Mangano, responsabile Comunicazione dell’Associazione Piera Cutino, si confronteranno Barbara Pisano (paziente in cura all’Ospedale Cervello di Palermo) e la professoressa Maria Cappellini. I talk fanno parte della campagna nazionale lanciata dall’Associazione Piera Cutino e dalla Fondazione Franco e Piera Cutino e presentata qualche settimana fa al Ministero della Salute.

Sabato a Palazzo dei Normanni giornata di studi col professore Locatelli

Sabato 7 maggio, nella Sala Gialla di Palazzo dei Normanni (a partire dalle 9), invece, l’Associazione Piera Cutino, United Onlus – Federazione Italiana delle Thalassemie, Emoglobinopatie Rare e  Drepanocitosi – e Fasted Sicilia (riunite nel Comitato TD22), organizzano una giornata di studi che vede come coordinatore scientifico, il professor Franco Locatelli, luminare nel campo della Terapia genica e anche presidente del Consiglio Superiore di Sanità, oltre alla partecipazione di importanti scienziati da tutto il mondo che faranno uno zoom sullo stato dell’arte nella terapia genica per la guarigione dalla talassemia e dalla anemia falciforme.

Tra i relatori, oltre al professore Aurelio Maggio, primario di Ematologia agli ospedali riuniti “Cervello – Villa Sofia”: Josu De la Fuente, Direttore pediatrico del programma BMT del Centro di Ematologia dell’Imperial College di Londra e John Tisdale del Laboratorio delle terapia cellulari e molecolari del NIH clinical center del Marynald negli Stati Uniti.