Un progetto musicale originale nato dalla mente del Dj Producer Mario Caminita, che si bilancia tra strumenti tradizionali ed elettronica, dove la lettera J può essere iniziale di parole come Jazz, o Journey ma anche Joy.

Venerdì 29 novembre il suono degli Urban J Quintet approda al Teatro Fontarò. La band si esibirà in un concerto dal sapore nu-jazz, contaminato e rielaborato dall’estro creativo della band.

Una commistione di atmosfere e ricerca sonora, dal recupero di vocalizzi etnici e ancestrali, o canti religiosi del Sud-est asiatico ad atmosfere più cool con ritmiche create da un doppio set di percussioni afrocubane e linee di basso a sostegno, che perfettamente si incastrano con la generazione sonora e i beats digitali. In aggiunta ai fraseggi ed alle armonie create dai singoli musicisti che conferiscono una matrice nu-jazz contemporanea di ampio respiro, ricca di contaminazioni, tipicamente “Urban”.