E’ di due persone ferite, tre mezzi danneggiati e di una lunga coda oltre i 4 chilometri il bilancio di un grave incidente avvenuto lungo l’autostrada Catania- Palermo nei pressi dello svincolo di Casteldaccia.

E’ stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per estrarre dall’abitacolo di una Lancia Y uno dei feriti rimasto incastrato fra le lamiere della sua auto.

Lo scontro è avvenuto poco dopo le 11 nella corsia in direzione Palermo della A 19 poco dopo lo svincolo di Casteldaccia. 

secondo una prima ricostruzione che dovrà essere confermata dalle indagini tecniche tutto sarebbe successo durante un sorpasso. Le cause dello scontro dovranno essere accertate in seguito. Di fatto nell’urto si sono ribaltate la Lancia Y e un Fiat Doblò. Coinvolto un terzo mezzo, una Dacia Sandero, colpita dagli altri due mezzi già in fase di scontro. Illeso il conducente di questa vettura.

Dei due feriti solo le condizioni del conducente della Lancia Y hanno richiesto il trasporto in ambulanza all’ospedale Civico in codice giallo.

Sul posto sono arrivati gli uomini del 118, gli addetti dell’Anas e la polizia stradale. il traffico è stato deviato sulla strada statale con uscita obbligatoria allo svincolo di Casteldaccia  e, poco alla volta, sono state smaltite le code che si erano create nel corso della mattina.

Le indagini sono affidate all’infortunistica della Polizia Stradale

Si tratta del secondo incidente della giornata nel Palermitano. Ben più grave quello avvenuto nella notte in città e risultato fatale