I carabinieri della stazione di San Filippo Neri durante uno dei tanti servizi volti alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere “Zen 2”, hanno arrestato due giovani pusher.

I militari dell’Arma, dopo aver notato in via Agesia di Siracusa che i giovani, all’arrivo dei consumatori, prelevavano la sostanza stupefacente da uno zaino, li hanno fermati ed identificati in Giovanni Cionti e Fabrizio Spinnato, entrambi palermitani di 32 e 19 anni.

Nel corso della perquisizione personale i carabinieri hanno rinvenuto, all’interno dello zaino che aveva in spalla il 19enne, 76 dosi di hashish, per un peso complessivo di 204 grammi, 28 bustine di marijuana, del peso complessivo di 68 grammi e 251 euro, provento dell’attività illecita.

Arrestato con l’accusa di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati giudicati con il rito direttissimo presso il Tribunale di Palermo. In quella sede, a seguito di convalida dell’arresto sono stati entrambi sottoposti alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.