E’ alta la tensione in via Messina Montagne, dove secondo diversi residenti, dovrebbero essere trasferite alcune famiglie che si trovavano nel campo alla Favorita.

I residenti sono in stato di guerra tanto che sarebbe prevista una riunione per domenica con i vertici comunali. La stessa tensione che si registrava in via Felice Emma in una villa confiscata alla mafia.

E questo pomeriggio proprio nella zona è divampato un incendio. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia in via Mandarini e in via B.C. 23 dove  dovrebbero trovare la nuova casa alcune famiglie rom.

Ci sono indagini per cercare di stabilire le cause del rogo che è stato circoscritto dai pompieri.