Ancora un’altra scuola dove sono stati trovati diversi topi scorrazzare. Le mamme hanno protestato e l’Asp ha chiuso la  scuola.

L’effetto topi a Palermo comincia a diventare un problema serio. Sotto accusa la mancanza di derattizzazione che dovrebbe essere eseguita periodicamente dalla Rap.

I topi erano stati trovati in via Ausonia negli uffici dell’edilizia privata, poi nell’assessorato Istruzione in via Notarbartolo, ancora nella scuola Einaudi. L’ultima di quest’elenco che rischia di essere ancora lungo la scuola Rita Atria.

Dopo un sopralluogo dell’Asp, ieri, la scuola Rita Atria di via Valverde è stata chiusa.

I bambini della materna e della primaria nei giorni scorsi avevano raccontato ai genitori e alle maestre di aver visto dei topi all’interno dell’istituto e ieri è arrivata la conferma.

Un genitore è entrato nei bagni della scuola e lui stesso ha visto un topo uscire dal cestino dell’immondizia. È scattato subito l’allarme. Le mamme hanno fatto uscire i figli dalle aule e chiesto spiegazioni. È intervenuta subito l’Asp che ha redatto un verbale e imposto la chiusura immediata della scuola.