Il Palermo calcio per una volta vince e convince anche se solo di una lunghezza e prende fiato nella corsa per mantenere il primo posto in classifica allontanando le avversarie che si facevano minacciosamente vicine.

Al Barbera finisce uno a zero grazie al gol su rigore di Floriano, il primo in maglia rosa. E comunque è dal dischetto del penalty che arriva, ancora una volta, il vantaggio decisivo per i padroni di casa. Stavolta, però, legittimato dalla prestazione.

In realtà anche gli ospiti hanno avuto l’occasione di pareggiare sempre grazie ad un rigore che però hanno fallito. Rosanero, dunque, bravi e fortunati e Roccella che spreca la sua occasione di andare via dal campo della capolista con un punto nello zaino.

Dopo un primo tempo godibile con occasioni da entrambe le parti lo spartiacque arriva al 20esimo della ripresa quando Floriano entra in area e viene atterrato da Ibrahime che si guadagna anche il giallo oltre a consegnare ai rosa il penalty che un minuto dopo lo stesso Floriano trasformerà nell’1 a 0.

Il Roccella, sotto di una rete, non si dispera. Al contrario si mostra subito reattivo e si avvicina pericolosamente alla porta di casa. Passano 5 minuti durante i quali gli ospiti non si risparmiano e alla fine, al 26′, si guadagnano la loro change che si concretizza, ancora una volta, con un calcio di rigore. E’ Martinelli a commettere il fallo in area e guadagnarsi anche il giallo come avvenuto poco prima al Roccella.

Sul dischetto va Khoris che si fa, forse, ingannare dall’emozione e spara il suo tiro in tribunale sciupando l’occasione per il pareggio. Un errore che al Roccella costerà la partita visto che da quel momento sarà praticamente solo Palermo.

Al 32esimo Ibrahime commette di nuovo fallo e si guadagna un altro giallo, il secondo dopo l’azione che aveva portato al gol del Palermo. Doppio giallo significa rosso e l’ultimo quarto d’ora per il Roccella sarà in dieci uomini.

Sono ben cinque i minuti di recupero ma il risultato non cambia. Alla fine applausi per l’ex Bari Floriano, autore del gol ma anche di un buona partita e rosanero che tirano un bel sospiro di sollievo e guardano al resto del campionato con maggior ottimismo sperando di chiudere in testa dove sono sin dall’inizio della stagione o quasi.

 

(foto dal sito ufficiale del Palermo calcio Ssd)