Il difensore del Palermo Przemyslaw Szyminski tornando sulla vittoria di lunedì sera al Renzo Barbera contro il Verona che ha rilanciato il Palermo verso la promozione diretta in Serie A, il secondo posto occupato dal Lecce dista ora solo un punto. Dopo la sconfitta beffarda di Pescaca era fondamentale per i rosanero voltare immediatamente pagina e ci sono riusciti, battendo il Verona con una prestazione di cuore.

“Sono stati tre punti d’oro per la classifica – dice il giocatore polacco al sito ufficiale del Palermo –  perché ci hanno permesso di restare agganciati alla vetta, ma sono stati importanti soprattutto per il morale. In questo finale di campionato non possiamo più permetterci passi falsi, ogni gara va affrontata come se fosse una finale”.

Per Szyminski la ricetta per lo sprint finale verso la fine della stagione regolare è una sola. “Dobbiamo restare concentrati – sottolinea – e non pensare ai risultati delle nostre avversarie, la testa deve essere rivolta soltanto alle nostre partite a cominciare già da domenica sera contro il Benevento”.

Anche da partite come quella in Campania contro il Benevento domenica sera alle 21 Szyminski sa bene che bisogna passare per realizzare il suo sogno. “Da quando mi sono trasferito in Sicilia – confida – il mio sogno è quello di poter giocare nella Serie A italiana, vogliamo raggiungere questo obiettivo ad ogni costo per poter gioire finalmente con la gente di Palermo e toglierci tante soddisfazioni”.