Mentre le misure di contenimento del Coronavirus hanno imposto lo stop agli eventi e alle manifestazioni del Paese, il Teatro Biondo di Palermo ha risposto alzando il sipario della diretta su Youtube per trasmettere il suo spettacolo.

Dopo il successo dei primi tre giorni di streaming dello spettacolo “Viva la vida”, che ha totalizzato circa 15.000 visualizzazioni nel proprio canale YouTube, il Biondo lancia una nuova iniziativa per far fronte alla forzata chiusura delle sale teatrali.

La platea però non è rimasta del tutto vuota. Ogni giorno un rappresentante della città si è seduto come simbolo di una Palermo che non si arrende alla paura e che vuole rialzarsi il prima possibile. Fra gli ospiti, anche la fotografa Letizia Battaglia di cui riproponiamo l’intervista.

Nel rispetto dei decreti governativi volti a tutelare la salute degli italiani, la direttrice del Biondo, Pamela Villoresi, invita il pubblico a rimanere a casa il più possibile pur non rinunciando all’intrattenimento di qualità: «Come promesso, il Teatro Biondo non vi lascia soli – spiega Villoresi – da oggi mandiamo on line Classicamente Biondo, che prevede recital di poesie, letture di grandi classici, fiabe per bambini, monologhi accompagnati da musiche e canti. Ogni giorno ci saranno sorprese… perché le ore passino più serenamente, perché studiare da soli sia più divertente, perché stare insieme con poesia è confortante».

Il primo appuntamento con Classicamente Biondo è il recital di poesie Il leone maremmano, che la stessa Villoresi aveva realizzato in occasione del centenario della morte di Giosuè Carducci. Seguiranno interventi, tra gli altri, di Vincenzo Pirrotta, Mario Incudine, il teatro per bambini di Chicca Cosentino con Costanza Minafra, e una selezione di riprese integrali di alcuni spettacoli prodotti negli ultimi anni dal Biondo.