Il maltempo imperversa da ieri sera sulla Sicilia flagellata soprattutto dal vento e colpita da numerosi improvvisi temporali locali. Dopo incendi ed eruzioni vulcaniche arriva anche il maltempo che non ti aspetti di metà luglio.

Due grossi tronchi sono caduti da un albero in piazza Indipendenza la scorsa notte a Palermo. Quattro auto sono state danneggiate.

Sono intervenuti i Vigili del fuoco e gli uomini del Comune che hanno portato via i grossi tronchi. La zona è stata delimitata al traffico dai vigili urbani per consentire le operazioni di messa in sicurezza della zona.

Una vera e propria tromba d’aria si è invece abbattuta sul Siracusano. E’ stata falcidiata dal maltempo la zona sud della provincia di Siracusa dove dalle prime ore del pomeriggio di ieri si sono registrati forti disagi.

I problemi maggiori ad Avola dove una forte mareggiata ha investito contrada Mare Vecchio e dove l’acqua ha invaso la carreggiata lungo il litorale trascinando alcune auto in sosta, fortunatamente tutte senza passeggeri a bordo.

La Protezione civile ha diramato l’allerta gialla per le successive 24-30 ore mentre al lavoro, nelle zone maggiormente colpite dal maltempo, ci sono sia gli uomini delle forze dell’ordine che della stessa Protezione civile.