Prende il via con ben 40 opere in mostra il nuovo contest sull’Immaginario arabo-normanno bandito dalla Fondazione Unesco Sicilia. Venerdì prossimo al Museo archeologico Salinas la mostra con tutti gli elaborati e la premiazione dei vincitori.

Una mostra, che si traduce in una competizione che ne accresce ancora di più il valore, per guardare  Palermo. E Monreale e Cefalù con gli occhi di chi la vive. L’iniziativa, messa a punto dalla Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, è giunta alla sua terza edizione. Quest’anno è stato chiesto agli artisti, professionisti e non, e alle scuole, di inviare i propri elaborati che raccontino su qualsiasi supporto il modo in cui vengono percepiti i nove monumenti che fanno parte del sito seriale protetto dall’Unesco.

E anche la terza edizione del contest è stato un successo. Alla Fondazione sono giunte oltre 60 opere. Di queste ne sono state selezionate 40 tra quelle che hanno ricevuto il maggior numero di “like” sulla pagina Facebook della Fondazione. Le 40 opere saranno esposte a pèartirre da venerdì, 13 dicembre, al Museo Archeologico Salinas di Palermo dove resteranno  fino al 5 gennaio. La mostra sarà inaugurata alle 10 e nella stessa giornata seguirà la premiazione dei vincitori del contest alla presenza del sindaco Leoluca Orlando, nella sua qualità di presidente del Comitato di Pilotaggio, dell’assessore comunale alle Culture Adham Darawsha, del direttore dei Fondazione Unesco Sicilia Aurelio Angelini e del direttore del Museo Salinas Caterina Greco.