Ha mandato una mail con la quale ha detto di stare bene. Claudia Stabile, la donna di Campofiorito sparita nel nulla dall’8 ottobre, si sarebbe fatta sentire.

L’appello lanciato dal marito, Piero Bono, in queste ultime settimane anche attraverso la trasmissione di Raitre «Chi l’ha visto?» sarebbe stato raccolto. Sul giallo sono al lavoro i poliziotti del commissariato di Corleone, con il coordinamento dei magistrati della procura di Termini Imerese guidata da Ambrogio Cartosio.

L’avvocato Vincenzo Pillitteri attende ancora di potere sentire la donna. “La mail è arrivata ma è tutto da verificare”, dice l’avvocato. La donna, madre di tre figli la mattina dell’8 ottobre ha chiamato il marito, un impiegato, per dirgli che stava per andare a comprare uova e zucchero per fargli una torta di compleanno.

Da allora si sono perse le sue tracce. L’auto usata da Claudia Stabile, una Opel Astra, è stata trovata parcheggiata nel piazzale dell’aeroporto «Falcone-Borsellino» con le chiavi nascoste sotto il tappetino. L’ingresso della macchina, come riportato nel biglietto del posteggio, è di un’ora e mezza dopo la telefonata al coniuge. Era stato il marito Piero Bono, a ritrovare l’auto nel parcheggio della Gesap.