A pochi mesi dall’insediamento la nuova amministrazione monrealese perde uno dei suoi principali elementi. Si è dimesso ieri pomeriggio l’assessore al bilancio, il commercialista Giuseppe La Fiora. Il tecnico era stato fortemente voluto dal primo cittadino, Alberto Arcidiacono, per avviare il percorso di risanamento dell’ente, dichiarato in dissesto finanziario dalla Corte dei Conti.

La Fiora ha motivato la decisione di lasciare l’importante incarico con motivi personali, e lo ha formalizzato ieri pomeriggio.

“Mi era stato anticipata dall’assessore la sua intenzione – spiegava ieri pomeriggio il sindaco -. Nelle prossime ore lo vedrò, ma non credo ci sarà la possibilità di un ripensamento, proprio perché la decisione è legata a motivi personali e non a dinamiche politiche”.

Si libera una poltrona all’interno della giunta, i cui componenti erano stati portati da poco da cinque a sette. Ad uno dei sei assessori il sindaco potrebbe assegnare la delega al bilancio, piuttosto che tenerla per sé, in attesa di trovare una figura competente che possa prendere in mano le redini finanziarie dell’ente.

Il comune di Monreale non dispone di un dirigente al bilancio, e le competenze sono state acquisite negli ultimi anni dal segretario generale, Domenica Ficano, che in questi giorni dovrebbe essere sostituita da un segretario di fiducia del sindaco.