I consiglieri comunali bagheresi Anna Zizzo e Michele Rizzo ma anche il consigliere di circoscrizione palermitano Andrea Aiello sono stati espulsi dalla Lega. La decisione è stata presa in seguito alla spaccatura che si era venuta a creare in questi giorni tra i tre ormai ex rappresentanti del Carroccio e i vertici provinciali che hanno accettato di buon grado “l’attacco a mezzo stampa”, come lo definiscono gli stessi.

I dissidenti della Lega vengono messi alla porta dopo che avevano diffuso un documento con cui si contestava il partito e la sua dirigenza a Palermo. Ora il commissario provinciale della Lega Antonio Triolo – la persona che veniva contestata assieme a Igor Gelarda – ha espulso i consiglieri comunali di Bagheria Anna Zizzo e Michele Rizzo “per aver ripetutamente violato il codice etico, nonché le norme regolamentari e statutarie del partito”. Stessa sorte per il consigliere circoscrizionale Andrea Aiello.

“Non è pensabile – dichiara il commissario provinciale Antonio Triolo – che nel nome di polemiche interne, giuste o sbagliate che esse siano, la Lega sia trascinata in polemiche giornalistiche da parte di chi evidentemente non ha chiaro il suo ruolo e gli obblighi di rispetto tra gli iscritti, verso il partito e verso Matteo Salvini ed il lavoro che sta facendo per il Paese”.