I militari della Guardia di Finanza hanno trovato e sequestrato a Carini (Pa) in un ipermercato in contrada Serracardillo, circa 200 flaconi di gel igienizzante per le mani privi di qualsiasi informazione al consumatore finale sui relativi standard qualitativi.

L’attività di approfondimento diretta, ha portato i finanzieri all’individuazione di un laboratorio a Palermo. Un negozio di profumi e saponi, nel quale venivano realizzate – e successivamente vendute all’ingrosso ed al dettaglio – le confezioni di gel.

L’operazione di servizio si è conclusa con il sequestro di oltre 1.600 flaconi e circa 3.000 etichette irregolari.
Al titolare dell’esercizio commerciale ed a quello dell’azienda manifatturiera è stata contestata la violazione della specifica fattispecie prevista alla disciplina nazionale sulla sicurezza dei prodotti cosmetici, punita con la sanzione amministrativa che può arrivare fino a 25.823 euro.