I carabinieri del Nas di Catania hanno sequestrato 1600 confezioni di gel igienizzante e hanno denunciato il titolare di una fabbrica.

Lo stabilimento chimico, oltre la produzione di classici detergenti per la casa e prodotti per la cosmesi, viste le attuali esigenze di mercato, aveva avviato anche la produzione di “gel antisettico”, ultimamente molto richiesto per l’igienizzazione delle mani. 

Le confezioni prodotte mancavano del numero di registrazione rilasciato dal Ministero della Salute quale codice univoco che attesta la sottoposizione del prodotto al regime autorizzativo previsto dalla legge a comprova di quel necessario controllo preventivo all’immissione in commercio,  attraverso il quale viene valutata la sicurezza per il consumatore il rispetto per l’ambiente e, non per ultimo, la reale efficacia del prodotto.