Il 13 dicembre è Santa Lucia, il giorno dell’arancina. Si avvicina una delle festività più attese dai palermitani che prenderanno d’assalto bar, ristoranti e supermercati per acquistare o realizzare uno dei simboli della Sicilia gastronomica: l’arancina.

Cosa c’è, infatti,  di più identitario di una buona arancina per un palermitano? Nulla o quasi. E quali altre città italiane vivono un rito collettivo legato al cibo di strada come Palermo a Santa Lucia? Nel giorno dedicato all’arancina è in arrivo il primo contest organizzato da Cronache di Gusto.

Sono stati invitati alcuni dei bar e delle rosticcerie palermitane, frutto della selezione fatta in questi anni. Il contest è in programma mercoledì 11 dicembre alle 12 al ristorante Quattro Venti. Ogni locale dovrà realizzare l’arancina che ritiene più rappresentativa. Poco importa se sia al burro o alla carne. L’assaggio è affidato a un gruppo di esperti che valuterà e decreterà le tre arancine più buone. E soprattutto avverrà alla cieca.

Il giorno seguente saranno comunicati i vincitori del contest, premiati alle 12 del 14 dicembre presso lo spazio Cre. Zi. Plus dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo nell’ambito del Festival del Giornalismo Enogastronomico che si terrà dal 13 al 15 dicembre.