Un uomo di 40 anni Alessandro Guddo di Altofonte (Pa) è stato arrestato accusato di tentato omicidio. Tutto nasce da una banale lite fra due bambini.

Il rimprovero di uno dei papà non è andato giù all’altro padre che si è armato di coltello e ha deciso di vendicare l’onore del figlio, di soli 11 anni.

Guddo ha colpito con un fendente l’uomo di 44 anni commerciante, anche lui di Altofonte.

L’aggressione non è finita in tragedia solo grazie alla prontezza di riflessi della vittima ed all’intervento di un carabiniere in pensione, che si è scagliato sull’aggressore ed ha frenato la coltellata che ha ferito solo lievemente il 44enne.

Subito dopo A.G. è scappato, ma è stato rintracciato dai carabinieri e arrestato per il reato di tentato omicidio. Il gip ha convalidato l’arresto e ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere.

(immagine di repertorio)