Sono stati convalidati dal giudice i fermi di Alberto Pietro Mulè e Filippo Mulè i due cugini finiti in carcere il primo per l’omicidio di Paolo La Rosa a Terrasini la notte tra domenica e lunedì e il secondo per il tentato omicidio lo scorso 7 settembre a pochi metri da un locale nei pressi della spiaggia di Magaggiari di Cinisi ai danni del 20enne Pierpaolo Celestre di Borgetto.

Il giudice ha disposto il carcere per entrambi.

Ieri si sono svolti in piazza a Cinisi i funerali di Paolo La Rosa. La mamma alla fine della celebrazione ha detto rivolta ai ragazzi ha chiesto di onorare la morte del figlio senza ulteriore violenza. “Non vogliamo vendetta, ma solo giustizia per nostro figlio”.