I nuovi equilibri dei poteri dell’impresa italiana saranno al centro di in una giornata nella sede palermitana dell’università Lumsa.

Venerdì 11 Ottobre, dalle ore 9, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell’università Lumsa di Palermo, si svolgerà una “tavola rotonda” sul tema “I soggetti apicali dell’impresa”. L’iniziativa è promossa da Armando Catania del Dipartimento di Giurisprudenza di Palermo, in collaborazione con Operes s.r.l. alla giornata parteciperanno anche i manager di Piaggio-Aerospace, Finmeccanica e Invitalia.

Presenti alla giornata di studio tanti docenti universitari di Diritto Commerciale, rappresentanti qualificati del mondo accademico italiano e spagnolo. Al centro dell’evento una riflessione sull’attuale collocazione della categoria dirigenziale nell’ambito della struttura organizzativa dell’impresa italiana. Esaminando le opposte spinte nella direzione dell’espansione, ovvero della concentrazione dei ruoli apicali rispetto alle comuni posizioni di vertice, si analizzerà se la categoria dirigenziale abbisogni – come, verosimilmente, in altri ordinamenti giuridici stranieri (Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna e Stati Uniti) – di una diversa identificazione dei caratteri distintivi delle figure alla stessa riconducibili.

Durante la giornata si approfondiranno i riferimenti della legislazione italiana dedicata alla materia e gli approdi della contrattazione collettiva/centrale nella ricostruzione dei profili professionali oggetto dell’indagine scientifica; con più di uno spunto per l’individuazione dei tratti propri della categoria dirigenziale nel nuovo equilibrio dei poteri risultante dalla più recente riforma degli assetti organizzativi dell’impresa.