Brutta notizia per il Palermo Calcio. Ultimo posto in classifica con conseguente retrocessione in Serie C. È questa la richiesta del procuratore federale Giuseppe Pecoraro nei confronti del Palermo Calcio al processo al Tribunale federale nazionale per presunto illecito amministrativo.

All’udienza è stato ammesso anche il Benevento in qualità di parte interessata.

I legali dei rosanero hanno insistito sull’inammissibilità del procedimento. La sentenza dovrebbe essere resa nota nei prossimi giorni.

Intanto la Procura della Figc ha richiesto l’inibizione per cinque anni con richiesta di preclusione all’ex patron rosanero Maurizio Zamparini, per i presunti illeciti amministrativi riguardanti le stagioni 2014-17. È quanto emerso al processo svolto stamane al Tribunale federale nazionale della Federcalcio.

Chiesta inoltre la stessa sanzione per Anastasio Morosi, all’epoca dei fatti presidente del Collegio sindacale, e due anni di inibizione per Giovanni Giammarva, all’epoca presidente del Consiglio di Amministrazione del club rosanero.