Dal Giardino Inglese alla Fiera del Mediterraneo. C’è una alternativa per i pattinatori che ieri sono stati costretti all’improvviso ad interrompere gli allenamenti per l’indisponibilità immediata (ed improvvisa) della pista all’interno della villa comunale che ospiterà l’evento natalizio Palermo on Ice.

L’assessore comunale allo Sport ed alle Politiche Giovanili Sabrina Figuccia ha infatti annunciato ufficialmente una nuova pista all’interno del Padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo che ospita l’Hub vaccinale.

L’obiettivo è quello di non far fermare gli allenamenti dei 220 pattinatori che usufruiscono dell’impianto all’interno della villa comunale ma anche favorire chi poi a febbraio parteciperà agli internazionali di Roma. Ieri all’improvviso i tanti pattinatori (molti giovanissimi) e le rispettive famiglie erano rimasti sorpresi dall’improvviso diniego di poter utilizzare la struttura.

Un black-out di comunicazione aveva causato frustrazione e tanta amarezza soprattutto dai giovanissimi atleti e dai tecnici che avevano anche paventato l’impossibilità di andare a difendere i risultati e le medaglie conquistati nella edizione passata della kermesse capitolina.

Figuccia “Pista al Padiglione 20 e stiamo riqualificando via Mulè”

“La pista di pattinaggio sarà realizzata all’interno del padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo, dove gli atleti palermitani potranno allenarsi con la massima tranquillità. Sono felice che il parco ‘Piersanti Mattarella’, l’ex Giardino inglese, in questi giorni di dicembre ospiterà la manifestazione Palermo on ice. Comunque, per tutte le società cittadine che svolgono l’attività di pattinaggio su rotelle, stiamo riqualificando l’impianto di via Mulè, in modo tale che i nostri piccoli atleti possano avere più soluzioni per i loro allenamenti e non trovarsi in una situazione simile”.

L’assessore ha poi continuato: “L’evento di via Duca della Verdura è un appuntamento che ha una triplice valenza: innanzitutto sociale, perché ospiterà disabili e ragazzi fragili segnalati dall’assessorato alle Attività sociali, poi turistica, perché è innegabile che sarà un’allettante offerta attrattiva per i turisti che durante il periodo natalizio visiteranno la nostra città e, in più, non va sottovalutato l’aspetto sportivo-agonistico del pattinaggio su ghiaccio, uno degli sport più spettacolari che abbiamo la possibilità di ammirare a Palermo soltanto in quest’occasione”.

Le parole del sindaco Roberto Lagalla

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Roberto Lagalla. “La priorità dell’Amministrazione comunale è stata sempre quella di garantire tutti, dai ragazzi che praticano il pattinaggio a rotelle al Giardino inglese e che in questo periodo invernale potranno svolgere l’attività sportiva in uno spazio al chiuso come il padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo, a chi svolge un’altra attività sportiva come il pattinaggio su ghiaccio, che merita altrettanta attenzione e che per due anni, a causa del Covid, si è visto penalizzato per il mancato allestimento della pista su ghiaccio”.