“Musumeci è come quel bimbo che non sa camminare e vuole correre. Abbiamo strade da terzo mondo e pensa al ponte sullo Stretto, si occupi della devastata viabilità secondaria”.

Lo affermano i deputati del M5S all’Ars in merito alle dichiarazioni del presidente della Regione pro-ponte.

“Quello del ponte di Messina – dice il capogruppo Francesco Cappello – è un argomento che viene fuori sempre a ridosso delle campagne elettorali. E a quanto pare il presidente non fa eccezione. Il governo nazionale su questo argomento non è deciso? È vero semmai il contrario. Se non bastasse gli segnalo il tweet del sottosegretario alle Infrastrutture Dell’Orco che anche oggi ha ribadito il secco no del governo”.