Nel giorno dell’ anniversario della Liberazione, il 25 aprile, il ministro dell’Interno Matteo Salvini sta “organizzando per essere in Sicilia, per uscire dal dibattito vecchio fascisti, comunisti”.

“La liberazione dalla mafia – ha aggiunto – secondo me è la priorità per questo Paese”.

Intanto due giorni fa, 34 insegnanti palermitani ed il sindaco Orlando, hanno espresso il loro ‘no’ alle idee di Salvini sulle politiche migratorie proponendo un riconoscimento della città di Palermo al Comandante della nave Mare Jonio Pietro Marrone e al suo equipaggio.

Una iniziativa in chiara contrapposizione al governo, al Ministro Salvini e che di fatto sbugiarda inchieste e interventi internazionali ma che secondo i docenti sarebbe, invece, altamente educativa.