Santi Palazzolo è il pasticcere dell’anno e ha ricevuto il prestigioso Trofeo Pavoni. Il pasticcere di Cinisi, è membro dell’Accademia dal 1997 ed è stato premiato a Bologna, al termine del tradizionale simposio pubblico dell’Accademia dei maestri pasticceri italiani, per l’impegno e la costanza nel perseguire gli obiettivi e gli straordinari traguardi professionali finora raggiunti, mantenendo sempre integrità morale e ineffabili doti umane. La giuria si è espressa con voto unanime nei confronti del pasticcere Palazzolo.

“Ricevere un premio – dice il professionista cinisaro – vuol dire che ci sono persone che riconoscono i tuoi meriti. E quando queste persone sono dei colleghi, il valore del riconoscimento assume un’importanza ancora maggiore. In vent’anni di Accademia ho cercato di dare sempre il meglio e oggi voglio ringraziare tutti per quello che in questi anni mi hanno dato. L’Accademia rimane il più importante punto di riferimento nel panorama della pasticceria italiana e internazionale e ricevere questo attestato di stima è per me motivo di grande orgoglio e gioia. Il merito di un premio però non ha mai una matrice singola, ma collettiva. Ed è per questo che voglio condividerlo con i miei collaboratori e con la mia famiglia”.

Per il pasticcere siciliano si tratta dell’ennesimo traguardo che si va ad aggiungere ai riconoscimenti fino ad oggi ottenuti. Palazzolo è titolare di un importante show-room dentro dell’aeroporto di Palermo ed ha creato un nuovo e innovativo laboratorio per la sua produzione artigianale a Terrasini. A Bologna ha anche inaugurato una pasticceria e una gelateria all’interno di Fi.Co-Eatalyworld, a Bologna.

La sua prima pasticceria, quella di Cinisi, è stata creata dal nonno nel 1920. Nel 1985 la gestione è passata a Santi e negli ultimi dieci anni ha preso il volo aprendo in Europa due sedi operative in Francia e una a Barcellona. “Con la dolcezza si ottiene tutto” è lo slogan della Pasticceria di Cinisi: questo importante riconoscimento lo conferma.

Quella di Palazzolo è stata inserita anche tra le Pasticcerie che hanno ottenuto le Tre Torte e i Premi Speciali su Pasticceri & Pasticcerie 2019 di Gambero Rosso. Per realizzare la guida Pasticceri & Pasticcerie 2019, gli esperti di Gambero Rosso hanno scandagliato la Penisola, tra province e grandi città, assaggiato e valutato, e il risultato è una raccolta di 560 indirizzi che rappresentano i migliori esempi di alto artigianato italiano, in cui sapienza e conoscenza si coniugano a materie prime di livello e sposano creatività e tradizione.