Palermo è di nuovo preda dei rifiuti a causa del cattivo funzionamento della raccolta. La macchina organizzativa della raccolta si è inceppata a causa del guasto di alcuni mezzi, un fatto che non ha permesso agli operatori della Rap di coprire tutta la città.

Già da ieri mattina alcuni rioni del capoluogo sono di nuovo colmi di sacchetti di rifiuti e il caldo non fa che aumentare il disagio dei residenti. Dal quartiere Bonagia, fino al Cep fino e in alcune strade di Falsomiele passando dalla zona Oreto, le strade sono piene di rifiuti accatastati.

Già da oggi però la situazione dovrebbe tornare alla normalità, gli operai hanno cominciato a recuperare l’arretrato. L’azienda spiega che sta procedendo con la pulizia di alcune postazioni nei quartieri Villagrazia, Falsomiele (via Entella, via Troina, via Airone), Tonnara all’Arenella, via dell’Orsa Minore, Sperone e sulla bretella viale Regione lato via Albiri.

Inoltre, in una nota l’azienda ricorda ai residenti dell’area servita dal porta a porta che oggi “non si dovranno esporre i carrellati della frazione plastica e metalli, in considerazione della chiusura delle piattaforme di conferimento prevista per la giornata di Ferragosto”. I centri comunali di raccolta che si trova in viale dei Picciotti e piazzetta della Pace resteranno chiusi soltanto domani. (immagine di repertorio)