“Dopo la riunione urgente di stamane della Consulta regionale dell’Autotrasporto e ulteriori trattative che si sono prolungate per tutta la giornata, abbiamo ricevuto la conferma della sospensione della protesta degli autotrasportatori che era stata indetta per il 13 febbraio. Abbiamo ben accolto tale orientamento e vogliamo quindi ringraziare il presidente dell’Aias Pippo Richichi e i suoi associati per il senso di responsabilità dimostrato in queste ore”.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone a seguito delle interlocuzioni volte a scongiurare lo sciopero degli autotrasportatori siciliani. L’iniziativa era stata proclamata nei giorni scorsi per protestare contro il caro navi e le difficoltà sulla viabilità isolana.

“Lo sciopero è stato sospeso dopo che il Governo Musumeci – aggiunge Falcone – ha preso l’impegno a convocare per il prossimo mercoledì una nuova riunione della Consulta regionale, allargandola anche agli armatori. Saremo in prima linea – conclude l’assessore – per trovare delle soluzioni alternative alla soppressione della tratta navale Catania-Napoli, nonché per verificare eventuali percorsi per evitare l’aumento dei noli marittimi”.