I carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Palermo San Lorenzo hanno arrestato Rosario Vitrano, 44 anni, accusato di spaccio di stupefacenti.

Nella sua casa, in via Passaggio De Felice Giuffrida, i carabinieri – dopo aver notato uno strano viavai – hanno trovato e sequestrato circa 14 grammi di crack divisi in dosi, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 40 euro, presunto provento dell’attività di spaccio.

Anche il coinquilino di Vitrano, un palermitano di 57 anni, C.R., è stato denunciato in stato di libertà.

Il giudice ha convalidato l’arresto di Vitrano e disposto gli arresti domiciliari.

L’episodio è solo l’ultimo di una lunga serie di arresti dei Carabinieri impegnati quotidianamente nel contrasto al mercato degli stupefacenti.

LEGGI ANCHE

Crack, cocaina e hashish in casa, ecco il supermarket della droga di Palermo