I lavoratori siciliani dell’Inail si riuniscono per discutere sul superamento dell’attuale ordinamento professionale, sulla valorizzazione del personale e su relazioni sindacali e rinnovi contrattuali. Sono i temi affrontati in un’assemblea indetta dalle sigle Fp Cgil, Cisl Fp, UilPa e Confintesa.

Un momento di confronto sull’attuale situazione dell’Istituto alla presenza degli esponenti sindacali Gaetano Agliozzo e Caterina Tusa, rispettivamente segretario generale e responsabile del Dipartimento regionale Funzioni centrali della Fp Cgil Sicilia, Giuseppe Barone responsabile del Dipartimento contrattuale Funzioni centrali della Cisl Fp Palermo Trapani , Alfonso Farruggia segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia e Anna Scialabba responsabile regionale Confintesa Inail.

Al centro del dibattito, il problema del mansionismo che affigge molte pubbliche amministrazioni e che rappresenta il punto nevralgico della revisione dell’ordinamento professionale e del rinnovo contrattuale.