La polizia municipale, nell’ambito dei controlli sulla sicurezza alimentare e a tutela del riposo notturno eseguiti dagli agenti del Caep, il nucleo di controllo delle attività produttive, ha sequestrato un pub abusivo in via Spinuzza e sanzionato altre attività per un importo totale di 15 mila euro.

In via Spinuzza, all’Olivella, è stato eseguito il sequestro e l’immediata interruzione dell’attività abusiva poiché svolta senza autorizzazioni con intrattenimento musicale e somministrazione di alimenti e bevande ai tavoli.

La cucina laboratorio era priva di apposita autorizzazione e della prevista registrazione sanitaria e mancavano i servizi igienici in generale e quelli per persone con disabilità.

Il titolare inoltre era sprovvisto del prescritto attestato di alimentarista necessario per la somministrazione di alimenti e bevande.

Nella stessa via Spinuzza, gli agenti fermavano per i controlli un furgone frigorifero guidato da un quarantenne che distribuiva ghiaccio alimentare ai pub della zona.

Al controllo documentale è emerso che il veicolo era sprovvisto dell’ attestato per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all’alimentazione umana e della registrazione sanitaria all’azienda sanitaria provinciale.

Mancava inoltre il sistema di autocontrollo alimentare HACCP del furgone, mirato a garantire la salubrità degli alimenti e della cella frigorifera destinata al contatto con il ghiaccio alimentare. Per le violazioni riscontrate sono state comminate sanzioni per un importo totale di 5.000 euro.

Infine in via Canta Vespri un’altro pub è stato sanzionato per la somministrazione di alimenti e bevande, in un’area esterna all locale, senza possedere le autorizzazioni sanitarie.