A Palermo sta per sbarcare il “Trofeo Antonino Mercadante” di tennis. A partire da sabato 1 giugno, il Circolo del tennis di Palermo sarà il teatro del torneo internazionale under 14 maschile e femminile più importante in Italia e tra i più qualificati in Europa, inserito nel circuito Tennis Europe grado 1. L’evento è stato presentato questa mattina nei locali del club di viale del Fante alla presenza di Giovanni Mercadante, figlio dell’ingegnere Antonino Mercadante a cui è intitolato l’evento.

La kermesse fino al 2018 e per trenta edizioni si è svolta a Messina e nello specifico prima al Tennis Club, poi al Circolo tennis e Vela, e dedicato a Carlo Stagno D’Alcontres. Lo scorso anno il sodalizio peloritano ha dovuto rinunciare al torneo, che è stato acquisito dal Ct Palermo, grazie al lavoro del Comitato regionale e della Fit nazionale che hanno fatto sì che la prestigiosa kermesse internazionale non emigrasse dalla Sicilia. E quindi da sabato 1 giugno, alcuni tra i migliori tennisti e tenniste d’Europa si daranno battaglia per scrivere il proprio nome in un albo d’oro di assoluto prestigio.

Il tabellone principale del “Trofeo Antonino Mercadante” vedrà al via 64 giocatori e altrettante giocatrici, quasi tutti loro saranno accompagnati nel viaggio a Palermo da coach e tecnici federali. Le finali si svolgeranno domenica 9 giugno. L’ingresso al Ct Palermo è gratuito per tutta la durata della manifestazione. Successivamente, il Ct Palermo sarà teatro nel mese di settembre di un altro evento di grande importanza, la quinta edizione del torneo Itf internazionale under 18.

Nel 1985 successo in doppio del romano Vincenzo Santopadre, nel 1992 affermazione dell’argentino Mariano Zabaleta, nel 1997 a vincere fu l’israeliano Dudi Sela, che trionfò anche nel doppio insieme al cipriota Marcos Baghdatis che vanta un best ranking da numero 8. Hanno bisogno di poche presentazioni i vincitori nel 2000 e nel 2001. Il serbo Novak Djokovjc nel 2001 ha vinto il singolare, mentre nel doppio a vincere fu il ligure Fabio Fognini (insieme a Flavio Amoruso). Nel 2000 invece nel doppio, si è registrata l’affermazione del britannico Andrew Murray insieme al fratello Jamie. Nel 2003 sempre in doppio affermazione del pugliese Thomas Fabbiano (in coppia con il palermitano Antonio Comporto). Infine nel 2009 successo di Matteo Donati. Per quanto concerne invece l’albo d’oro al femminile, si registrano tra i nomi di spicco quelli di Silvia Farina, Virginia Ruano, Rita Grande, Timea Babos e Yulia Putinseva,  attuale numero 47 delle classifiche Wta.

La Sicilia è parte integrante dell’albo d’oro. Nelle trenta edizioni disputate, compaiono i nomi (tra singolo e doppio) di Marco Valentino (attuale dirigente allo sport del Ct Palermo), Francesco Falsaperna, Alberto Monaco, il maestro Davide Cocco vincitore nel doppio con Alberto Monaco, Francesco Aldi, Antonio Comporto, Alberto Cammarata, Veronica Napolitano, Miriana Tona e Giorgia Pedone, campionessa in carica in singolare.