E’ diventato un appuntamento annuale, tra i più importanti sotto l’aspetto commerciale, atteso con grande trepidazione in tutto il pianeta. Venerdì 29 novembre torna il black Friday, il più grande evento mondiale dedicato agli acquisti a prezzi scontati.

A partire dalla mezzanotte, per 24 ore i negozi virtuali applicano ai prodotti sconti da capogiro, di solito dal 30% a salire. Ma anche i negozi cittadini da qualche anno si sono lasciati coinvolgere dalla febbre del black Friday. A Palermo tanti esercizi commerciali aderiscono a questa giornata, come i diversi marchi presenti all’interno dei centri commerciali Conca D’Oro e La Torre.

Gli sconti non sono limitati ad una categoria merceologica. Dall’elettronica all’abbigliamento, agli articoli per la casa, gli sconti “pazzi” sbarcano un po’ ovunque e anticipano di circa un mese le rincorse agli acquisti di Natale.
Sempre più persone infatti approfittano delle offerte speciali per fare i regali di Natale e così, durante il “venerdì nero”, negozi virtuali e reali vengono presi d’assalto.
Il black Friday nasce negli Stati Uniti e ricorre all’indomani di una delle ricorrenze più care al popolo americano: il giorno del ringraziamento che cade il quarto giovedì di novembre.

Non si conoscono né i promotori né le circostanze che l’hanno ispirata, ma già a partire dagli anni sessanta questa tradizione ha iniziato ad affermarsi tra i negozianti americani che proponevano offerte speciali.
Ugualmente incerte sono le origini del nome. Secondo alcune teorie il “nero” farebbe riferimento al traffico congestionato delle strade di Filadelfia causato dalla folla attratta dai vertiginosi saldi applicati quel giorno.
Altre teorie riconducono ai registri contabili delle aziende che all’epoca venivano compilati a penna. Per i conti in perdita si usava l’inchiostro rosso, il nero per quelli in attivo. Inevitabilmente il venerdì dello shopping faceva registrare grossi guadagni, pertanto i conti erano scritti in nero.
Negli anni la febbre del venerdì nero è cresciuta al punto da estendere gli sconti all’intera settimana, a partire dal venerdì precedente. Così, molti colossi del web ma anche i negozi delle città, aderiscono alla “Black Week”.