È stata una tragica fatalità il decesso di Francesco Battaglia, il 38enne  colpito da un fulmine a Polizzi Generosa. L’uomo era in servizio per una ditta che si occupa di recupero di rifiuti nelle Madonie. La morte di Francesco Battaglia colpisce la comunità di Collesano. Battaglia era originario di Cefalù ma viveva nel piccolo centro madonita. La morte del 38enne lascia profondo dolore alla famiglia.

L’operaio è morto per una tragica fatalità durante una giornata di maltempo. Sul corpo di Battaglia numerose parti annerite dal fulmine che lo ha colpito, rendendo inequivocabili le cause del decesso.

Francesco, operaio di una ditta di raccolta differenziata delle Madonie (PA), si trovava nell’isola ecologica della cittadina di Polizzi Generosa quando, a bordo di un camion dei rifiuti, sarebbe stato raggiunto da un fulmine. Immediato lo sbalzo sul terreno sottostante per diversi metri.

Questo pomeriggio, all’interno della Chiesa di San Giacomo di Collesano si sono svolti i funerali. “La morte di Francesco lascia un vuoto incolmabile – scrive il suocero su Facebook -. Lascia una moglie e due bambini di 7 e 10 anni”.