Un 28enne di Pozzallo (Rg) è morto ieri nel corso di un incidente stradale che si è verificato lungo la SS115 nel tratto che da Modica porta a Pozzallo. Piero Modica, questo il nome delle vittima, si trovava in sella a una moto che si è scontrata con una vettura guidata da un siracusano. Aveva 28 anni. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri. Si tratta della seconda vittima in poche ore nel Ragusano dove era morto anche un pensionato, Giuseppe Martorana, investito.

Quella che vede coinvolto il 28enne è un incidente per cui la dinamica è al vaglio della polizia stradale del comando provinciale di Ragusa intervenuta sul posto così come la polizia di Stato del commissariato di Modica ed i carabinieri per la viabilità. Modica è stato sbalzato dal sellino della moto per diversi metri perdendo la vita sul colpo. L’equipe del 118, intervenuta sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il corpo senza vita, dopo i rilievi, è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale Maggiore di Modica. Il giovane lavorava in un bar di un centro commerciale del luogo e stava raggiungendo Pozzallo. I due mezzi sono stati sequestrati mentre le decisioni sulla salma spettano ai magistrati della procura di Ragusa.

Una tragedia che si unisce a quella dell’incidente in cui ha perso la vita il 79enne Giuseppe Martorana, ragusano. L’uomo è stato investito da una utilitaria mentre attraversava la strada. E’ stato soccorso con un’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II ma è deceduto poco dopo il ricovero al Pronto soccorso. L’auto, una Fiat Punto alla cui guida c’era una donna di 46 anni, è stata posta sotto sequestro. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale per stabilire la dinamica dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità.