La polizia di Ragusa ha arrestato un uomo per stalking. E’ accusato di avere perseguitato la vicina di casa con atti osceni davanti la porta dell’abitazione della donna, non appena usciva il marito.

Lo stalker, ha ricostruito la squadra mobile della Questura di Ragusa, ha perseguitato per mesi la vittima che, esasperata, ha installato una telecamera che ha permesso alla polizia di ricostruire i fatti e di identificare l’uomo.

Un vero e proprio incubo che adesso sembra finito ma per uscire dal quale la donna ha dovuto provvedere personalmente alla propria tutela anche se con il fattivo sostegno delle forze dell’ordine