ha violato il divieto di avvicinamento alla vittima

Minacce, pedinamenti e insulti a una ragazza, arrestata stalker nissena di 21 anni

La Squadra Mobile ha raccolto le dichiarazioni della vittima: “Non ti faccio più uscire da casa”; “ho già picchiato altre ragazze e stasera tocca a te”; “se non vieni subito qui ti cafuddu (ti picchio, ndr)". Queste sono una parte delle minacce e degli insulti subiti dalla vittima che l’hanno portata a denunciare la stalker alla polizia.

sono intervenuti i carabinieri, l'uomo rinchiuso nel carcere di piazza lanza

Perseguita e picchia la vicina di casa, arrestato a Catania

L'uomo ha anche sbattuto i pugni sulla porta di casa della donna, gridandole "Dovete morire! Io vi ammazzo! Apri la porta che ti ammazzo!!!" terrorizzando così la malcapitata ma anche la madre ed il nipote minore che, con lei, si trovavano all’interno del suo appartamento.