CNA Sicilia si unisce alla mobilitazione a favore della manifestazione, in programma sabato prossimo, per sensibilizzare il Governo nazionale a dare il via libera ai lavori per il raddoppio della Ragusa-Catania.

“In Sicilia scontiamo un gap infrastrutturale che penalizza pesantemente il nostro tessuto produttivo – affermano il presidente, Nello Battiato, e il Segretario, Piero Giglione – i collegamenti certamente deficitari e, in alcuni casi, totalmente inadeguati rallentano sensibilmente la crescita e lo sviluppo delle imprese, costrette a subire disagi e danni anche a livello di competitività nel mercato. La Ragusa-Catania, così come altri collegamenti viari nel resto dell’Isola, rappresenta un’arteria strategica, alla quale le Istituzioni sono chiamate a riservare la necessaria attenzione. Non possiamo permetterci altri ritardi o peggio ancora subire l’immobilismo di chi ha responsabilità di governo del territorio.

Ecco, perché CNA Sicilia, assieme a quelle Territoriali del versante orientale, sarà presente, in rappresentanza delle proprie imprese e dei propri artigiani, al corteo. Siamo pronti ad offrire il nostro contributo – concludono Battiato e Giglione – per dare forza e sostegno alle legittime richieste di un intero territorio”.