I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nel corso della notte hanno arrestato due cittadini rumeni per furto aggravato di un’auto e di un cellulare e per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nel corso dei servizi di controllo, particolarmente intensificati nell’arco notturno, per garantire sicurezza al territorio di Modica, i militari dell’Arma hanno intercettato un veicolo con a bordo due soggetti che alla loro vista hanno tentato di fuggire.

Dopo un inseguimento durato diversi chilometri, i Carabinieri hanno fermato il veicolo ed hanno bloccato i due soggetti.

L’autovettura è risultata rubata pochi minuti prima ad una donna di Ispica alla quale era stato anche sottratto il cellulare. I Carabinieri, al termine dell’operazione, hanno arrestato in flagranza Samson Vasile Benone, 47 anni, e Paraschiv Ilie Ionel di 29 anni.

I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea. Il veicolo ed il cellulare sono stati restituiti alla donna.

I molteplici servizi di controllo finalizzati ad evitare delitti contro il patrimonio ed assicurare elevati livelli di sicurezza sono svolti quotidianamente e su tutti i quadranti orari dai Carabinieri di Modica.

Le segnalazioni dei cittadini sono utili ad indirizzare le attività dei militari.