Ultimo saluto commosso anche per Martina Aprile, la giovane falciata da un’auto mentre, a fine turno di lavoro nel ristorante in cui prestava servizio, si stava recando a buttare la spazzatura.

La donna è stata investita, nella notte tra domenica e lunedì, da una Y10 guidata da Carmelo Ferraro a Cava d’Aliga, frazione balneare di Scicli.

A salutarla oggi la sua cittadina che si è raccolta attorno alla famiglia nella chiesa di Santa Maria La Nova.

Martina lascia un figlio disabile di cinque anni.