Tragedia a Scicli. Un infarto fulminante lo ha stroncato. Aveva 28 anni, Emanuele Tasca, giovane scomparso la scorsa notte.

I genitori lo hanno trovato privo di vita, riverso esanime a casa. Pare che il giovane fosse di ritorno da un allenamento in palestra.

Erano andati in ospedale a fare una visita e in serata hanno fatto rientro a casa, trovando il figlio privo di vita.

La notizia ha lasciato senza parole quanti conoscevano Emanuele, un ragazzo solare dal sorriso generoso.

Lavorava in una ditta di fertilizzanti, e ora in un servizio ambulanza. I funerali venerdì alle 11,30, nella chiesa del Santissimo Salvatore a Jungi.