Tragedia nella zona industriale di Ragusa ieri a tarda ora. Nello scontro fra un furgone ed una motocicletta è rimasto ucciso il motociclista 32enne. Si tratta di Carmelo Massimino, catanese ma residente nel ragusano.

Ancora ignote le cause dell’incidente mortale con il furgone che gli è stato fatale. Le indagini tecniche per ricostruire la dinamica sono state  affidate ai vigili urbani di Ragusa, che hanno operato insieme alla polizia. Il giovane, sembra sia finito sotto il mezzo pesante dopo lo scontro e questo gli sarebbe risultato fatale.

A nulla sono valsi i soccorsi arrivati sul posto abbastanza velocemente. Il personale del 118 ha potuto solo constatare la morte.

Massimino era catanese di origine ma abitava per lavoro proprio nel capoluogo ibleo dopo essere stato assunto dall’azienda casearia Zappalà .