Vende della droga a un ragazzo che entra in coma dopo averla utilizzata. Un giovane di 28 anni, Tiziano Cicciarella, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Modica perché nel gennaio scorso avrebbe venduto ad un giovane assuntore di stupefacenti una boccetta di metadone che lo fece cadere in coma, dal quale fortunatamente si svegliò senza gravi conseguenze dopo diverse settimane in terapia intensiva.

I carabinieri avevano cercato immediatamente di risalire allo spacciatore con l’acquisizione della testimonianza del giovane e dei sanitari che avevano in cura. La vicenda è stata ricostruita grazie anche alla visione di alcuni filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza installate in zona.

Cicciarella, già in passato arrestato per cessione di droga, è stato posto ai domiciliari. I militari hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa al gip di Ragusa.