i controlli sono scattati in viale grimaldi

Spacciatore di cocaina arrestato in flagranza a Librino, multati i clienti

Oltre alla cocaina, il 46enne aveva nella sua disponibilità 15 munizioni calibro 9 per 21 detenute abusivamente. Inoltre, è stato accertato che la sua abitazione era allacciata abusivamente alla rete Enel; è stato anche indagato per furto di energia elettrica e detenzione abusiva di munizioni di armi da fuoco.

avrebbe fornito al 21enne il metadone

Giovane morì per overdose a Ribera, arrestato il presunto spacciatore

Determinante - secondo quanto reso noto dai carabinieri - è stato l'esame del cellulare dell'indagato da dove sono state estrapolate delle conversazioni che facevano comprendere come, almeno da giugno di quest'anno e fino al tragico epilogo, il ventunenne fosse fra i suoi "clienti".