Come far rinascere qualitativamente i borghi e i centri storici, custodi dell’identità del Bel Paese? Se ne parlerà Venerdì 31 maggio, alle 15.30, a Palazzolo Acreide, presso la Sala delle Aquile del Palazzo di Città, al convegno «Borghi e centri storici. Strategie di riabitazione».

Organizzato dalla Fondazione dell’Ordine Architetti PPC di Catania, Ordine degli Architetti di Siracusa e Ordine degli Architetti di Catania, col patrocinio del Comune di Palazzolo Acreide, «Il Giornale dell’Architettura», Ordine Architetti di Palermo e Fondazione per l’Architettura/Torino, il Convegno costituisce il secondo appuntamento dopo quello tenutosi al Forte di Fenestrelle (Torino), il 23 marzo 2019, intitolato «Laboratorio Montagna. Esperienze innovative per riabitare i borghi», ideato e curato dalla Fondazione per l’architettura/Torino, in cui è stato fatto il punto su alcune delle pratiche ed esperienze più innovative adottate per rivivere luoghi altrimenti in abbandono.

Anche la seconda tappa, ideata e curata da Silvia Mazza, giornalista de’ «Il Giornale dell’Architettura», nella cornice della Rete delle Fondazioni Italiane per l’architettura, intende essere un laboratorio di pratiche di riabitazione. Oltre a riproporre alcune delle esperienze già presentate in Piemonte, in cui le amministrazioni, gli abitanti, l’architettura contemporanea e il restauro architettonico hanno giocato un ruolo di primo piano per il successo di progetti innovativi e decisivi per il futuro dei territori che li hanno adottati, cercando di cogliere gli aspetti replicabili in altri contesti, il convegno che si terrà a Palazzo Acreide vuole aprirsi all’Università e a alcuni progetti da esse sviluppati e attuati, anche come casi-pilota tramite convenzioni con i Comuni interessati.

L’iniziativa intende, quindi rivolgersi a tutti i Comuni siciliani che, come Palazzolo Acreide siano interessati ad attuare modelli e prassi già sperimentati altrove, in grado di riqualificare il patrimonio edilizio storico, nonché contrastare efficacemente lo spopolamento e il conseguente abbandono e degrado dei territori che amministrano.

Interverranno Paolo Dellapiana, Consigliere Fondazione per l’architettura/Torino, delegato alla rete delle Fondazioni («Laboratorio Montagna, esperienze innovative per riabitare i borghi: i risultati»); Stefano Mirti e Viviana Bassan, Soci fondatori Wonder Grottole («Progetto Wonder Grottole»); Maurizio Spina, Dicar, Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura, Università di Catania («Una pianificazione Territoriale dei Borghi. Patrimonio d’identità sociale, paesaggistica ed architettonica») e la stessa Mazza («Case a un euro: giro d’Italia con tappa a Gangi»).

Il fine dell’incontro vuole essere anche quello di promuovere, dice la curatrice Mazza, «l’adozione di “Linee guida regionali per il recupero dei borghi e dei centri storici”, insieme alla creazione di un’ “Agenzia regionale delle case a 1 euro” per uniformare e regolamentare sull’ampia scala modalità e prassi operative del progetto, oggetto di un’inchiesta su “Il Giornale dell’Architettura”, in cui ho passato al vaglio ragioni del successo e del fallimento nei Comuni che da nord a sud lo hanno sperimentato».

Temi questi ultimi che saranno affrontati nella Tavola rotonda conclusiva, a cui prenderanno parte i relatori della sessione plenaria, insieme ai presidenti degli Ordini degli Architetti, Salvatore Gallo, sindaco di Palazzolo Acreide, Riccardo Messina, Assessore comunale Rigenerazione urbana e Infrastrutture sostenibili, e Salvatore Ferrarello, vicesindaco di Gangi. Interverrà anche l’on. Salvatore Cordaro, Assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente.

«Borghi e centri storici. Strategie di riabitazione»
(Palazzolo Acreide, Venerdì 31 maggio 2019, Sala delle Aquile, Palazzo di Città)

Organizzatori:
Fondazione dell’Ordine Architetti PPC di Catania
Ordine degli Architetti di Siracusa
Ordine degli Architetti di Catania

Da un’Idea della Fondazione per l’architettura/Torino

Appuntamento ideato e curato da Silvia Mazza, «Il Giornale dell’Architettura», nella cornice della Rete delle Fondazioni Italiane per l’architettura
Patrocini: Comune di Palazzolo Acreide, «Il Giornale dell’Architettura», Ordine Architetti di Palermo, Fondazione per l’architettura/ Torino.

PROGRAMMA

Modera: Francesco Miceli, presidente Ordine Architetti di Palermo

Ore 15.30 Introduzione
Veronica Leone, Presidente Fondazione dell’Ordine Architetti PPC di Catania

Ore 15.40 Saluti istituzionali:
Salvatore Gallo, Sindaco di Palazzolo Acreide
Francesco Giunta, Presidente Ordine Architetti Siracusa
Alessandro Amaro, Presidente Ordine Architetti Catania

Ore 16.00 Inizio del Convegno

Paolo Dellapiana, Consigliere Fondazione per l’architettura/Torino, delegato alla rete delle Fondazioni
Laboratorio Montagna, esperienze innovative per riabitare i borghi: i risultati

Stefano Mirti, Viviana Bassan, Soci fondatori Wonder Grottole
Progetto Wonder Grottole

Silvia Mazza, Il Giornale dell’Architettura
Case a un euro: giro d’Italia con tappa a Gangi

Maurizio Spina, Dicar, Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura, Università di Catania
Una pianificazione Territoriale dei Borghi. Patrimonio d’identità sociale, paesaggistica ed architettonica.

Ore 17.30 Tavola Rotonda
Salvatore Cordaro, Assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente
Francesco Giunta, Presidente Ordine Architetti Siracusa
Alessandro Amaro, Presidente Ordine Architetti Catania
Francesco Miceli, Presidente Ordine Architetti Palermo
Salvatore Gallo, Sindaco di Palazzolo Acreide
Riccardo Messina, Assessore comunale Rigenerazione urbana e infrastrutture sostenibili
Salvatore Ferrarello, Vicesindaco di Gangi
relatori della sessione plenaria.

Ore 19.00 Fine lavori